Sabbiatura

Come pulire facilmente le facciate degli edifici (condomini, abitazioni private, aziende, statue e monumenti storici) dalle incrostazioni, dallo smog o, peggio ancora, dalle scritte vandaliche dei writer?

Un muro sporco oppure imbrattato dai graffiti restituisce un’immagine di degrado e incuria dell’intera struttura. Praticamente sempre gli abitanti o il portiere di turno, per risolvere il problema, ricorrono al metodo di spugna e detergente, ma il più delle volte con scarsi risultati.

La miglior soluzione per rimuovere macchie, aloni e inchiostri dalle superfici, in particolare lapidei, è la sabbiatura, con sistema ecologico e a bassissima pressione, inferiore a 0,5 bar.

Si tratta di un procedimento meccanico, mediante il quale lo strato più superficiale di un materiale viene delicatamente eroso da un getto composto da aria e sabbia. A completamento della lavorazione, vengono realizzati trattamenti protettivi con idrorepellenti, antismog e antigraffiti. La sabbiatura, sempre a bassa pressione, è altresì indicata per trattamenti su travi e soffitti in legno, seguita da trattamento antitarlo e protettivo. 

Graffiti, come rimuoverli
Un muro "imbrattato" degrada l'intero edificicio
EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish