L’umidità nei muri è sicuramente fastidiosa. Non soltanto deturpa esteticamente la parete con aloni e macchie ma può originare muffe che rendono l’ambiente insalubre. Senza considerare che è causa dello scrostamento del colore e, a lungo andare, può provocare anche indebolimenti strutturali dell’edificio.

Cosa fare allora per risolvere il problema dei muri umidi?

Il miglior metodo in circolazione è proposto da Dry Wall System. L’azienda, in attività dal 1979 e specializzata nella deumidificazione, interviene con la creazione di una barriera chimica che impermeabilizza la sezione trattata ed evita, dunque, il passaggio dell’acqua. Per realizzare un intervento di questo tipo è necessario avere personale formato e qualificato e una serie di attrezzature specifiche, che Dry Wall System realizza in proprio e distribuisce in Italia e all’estero.

In particolare:

  • Una pompa a pressione utilizzata per spingere nella muratura il liquido impermeabilizzante;
  • Packer (o iniettori) da iniezione, ossia delle valvole che creano un sistema ermetico tra muro e pompa;
  • Idrorepellente in microemulsione (Dws 1000),vale a dire lo speciale prodotto iniettato nel muro. Le sue caratteristiche sono: inodore, esente da solventi, ininfiammabile, compatibile con l’acqua, insensibile ai sali presenti nella struttura.

Per maggiori informazioni aprite il nostro filmato oppure contattateci.

 

EnglishFrenchGermanItalianRomanianRussianSpanish